Oroscopo Novembre 2012 Capricorno

Capricorno: Oroscopo Novembre 2012

Fortunatamente per voi, quest'ultima parte del 2012 presenta caratteristiche molto favorevoli al vostro segno specialmente nel settore del lavoro e delle relazioni sociali.

In questo mese di novembre l'ingresso di Marte nel vostro segno moltiplica le occasioni di questi aspetti così favorevoli, in particolare nella parte centrale del mese, quando il trigono tra Giove e Nettuno potrà dare una spinta formidabile alle vostre ambizioni e ai vostri progetti di espansione in campo professionale ed economico.

Oroscopo Novembre Capricorno: lavoro e denaro


La buona disposizione degli astri vi indicherà la strada giusta per raggiungere i vostri obiettivi, insieme a un pizzico di buona sorte che non guasta mai, e Marte in particolare vi fornirà la grinta e la determinazione necessaria perché le vostre istanze si facciano valere nel duro mondo della competizione sociale.

Non dovrete quindi aver paura di mettervi in mostra nel vostro ambiente di lavoro e di proporre apertamente e con energia le vostre idee senza far caso a chi, spesso per interesse personale o semplicemente per invidia, cerca subdolamente di sminuirle se non, in certi casi, addirittura di ridicolizzarle.

Un viaggio di lavoro potrebbe rappresentare un'ottima opportunità per esplorare nuovi settori o per dimostrare ai superiori le vostre qualità di intuito e adattamento, e come esse possano rivelarsi estremamente utili in qualsiasi circostanza.

Oroscopo Capricorno Novembre 2012: amore e famiglia

Il pronostico sentimentale presenta qualche elemento di contraddittorietà che potrebbe creare qualche incomprensione, se non proprio tensioni o conflitti, nell'ambito della famiglia o comunque con le persone con le quali convivete, durante le prime settimane di novembre.

Per questa ragione il mese di novembre 2012 potrebbe definirsi agrodolce in amore, ma nel complesso prevarranno gli aspetti positivi, che distribuiranno serenità e ottimismo anche per quanto riguarda la vita intima, a patto di non drammatizzare qualche momento di irritazione.