Oroscopo 2012 Ariete

Il pianeta governatore dell'Ariete, il bellicoso Marte, soggiorna in Vergine nei primi sei mesi dell'anno, sposando così le caratteristiche di precisione e severità critica tipiche di tale segno.

In conseguenza sarete stimolati ad applicare queste qualità, unitamente a un più sviluppato talento organizzativo, soprattutto in ambito professionale, dove potranno aiutarvi a raggiungere un apprezzamento e un prestigio che da diverso tempo sembrava fuori dalla vostra portata. Dovrete però fare attenzione a non cadere in qualche eccesso di puntiglio o pignoleria, che rischierebbe di vanificare i buoni risultati.

Ma le migliori notizie arriveranno negli ultimi mesi dell'anno, quando Saturno lascerà finalmente il segno opposto della Bilancia (il 5 ottobre ) liberandovi così da una certa pesantezza e un senso di fatica che, pur senza impedirvi di raggiungere buoni risultati, aveva pervaso tutti i settori della vostra vita negli ultimi tempi, soprattutto se siete nati negli ultimi giorni del segno.

In quest'ultimo periodo dell'anno avrete il successo assicurato nelle vicende amorose e se già vivete una situazione di coppia sarete in grado di dare grande soddisfazioni al vostro partner, a tutti i livelli. Anche i vostri figli, se ne avete, contribuiranno a rendervi molto felici con il loro affetto e i loro piccoli, o non tanto piccoli, successi.

Sul versante economico l'oroscopo 2012 prevede un anno in crescendo, grazie anche all'ingresso di Giove in Gemelli nel mese di Giugno.

Nel corso degli ultimi tre mesi dell'anno si presenteranno possibilità molto buone di allargare i vostri orizzonti materiali, ma per ottenere il massimo vantaggio dovrete metterci tutto il vostro impegno e scartare i voli di fantasia, che non potranno essere di grande aiuto in questo settore.

Nei primi mesi dell'estate e in particolare a Luglio beneficerete di un anello di sosta di Mercurio in Leone, che vi fornirà un sovradosaggio di energia mentale e intelligenza tali da aiutarvi a ottenere ciò che volete in qualsiasi campo. Non solo per quanto attiene alla vita lavorativa o sociale, ma anche negli aspetti più sentimentali o in ambito familiare.